Fila quasi tutto dritto fino a Nyborg. Tabellino di marcia rispettato anzi siamo in anticipo. Poi scesi dal TogBus, mentre cerchiamo il treno, si avvicina un ragazzo americano che, per farsi capire meglio, inizia a parlare spagnolo.

E attacca “yo soy amigo de dios, tu entiende. Ustede eres católico, amigo de dios”. E si scopre le braccia per farci vedere i tatuaggi della Croce (braccio Dx) e di San Miguel (braccio Sx).
Insomma non ce ne liberiamo più! 
Aiuto! Come si dice sono buddhista o shintoista in spagnolo? Se lo sapessi avrei risolto.
Poi esce un attimo per fumare una stizza e noi via al binario 1.

Chiara:”Papà ma dove è andato il tipo”
Papà:”Mah, a farsi una canna con San Miguel”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *